EKOS ed EKOS PLUS

AMBIENTAZIONE

Il modello EKOS ideato e brevettato dalla GLOBAL, si aggiunge all'ampia gamma di radiatori in alluminio pressofuso già in produzione.

CARATTERISTICHE

DESIGN ESCLUSIVO
Radiatori dalla linea innovativa, armoniosa, di forma arrotondata che arredano elegantemente ambienti in cui la ragione estetica è di particolare rilevanza.
LUNGHISSIMA DURATA
Dovuta al materiale impiegato, che dà la massima garanzia di resistenza e durata nel tempo. La doppia verniciatura a bagno in anaforesi e successivamente con polveri epossipoliestere garantisce una finitura perfetta e resistente. funny pictures 
RISPARMIO ENERGETICO CON IL MASSIMO CONFORT
Con i radiatori Global la regolazione della temperatura è facile e poco costosa. Si ottiene così, in poco tempo, una temperatura ideale per ogni ambiente e secondo le esigenze personali. funny images 
RESA TERMICA ELEVATA
Garantita dalle prove effettuate, secondo la norma UNI EN 442, dal Politecnico di Milano. L’elevata resa termica consente l’installazione di radiatori di minor ingombro.
MINOR TEMPO DI INSTALLAZIONE
Reso possibile grazie alla leggerezza dell’alluminio e alla modularità degli elementi che consentono maggior facilità e rapidità d’installazione.

ISTRUZIONI DI INSTALLAZIONE (clicca qui)
• I radiatori modello EKOS ed EKOS PLUS trovano un utile impiego in tutti gli impianti di riscaldamento ad acqua calda e vapore fino a 110° C con pressione di esercizio fino a 600 K Pascal - 6 bar (pressione di prova a 900 K Pascal - 9 bar).
• Si possono installare indifferentemente negli impanti con tubazioni in ferro, rame o materiali termoplastici.
• Nella posa dei radiatori si ottiene la resa termica prevista osservando le distanze di seguito precisate:
≥ cm. 3 dalla parete
≥ cm. 10 dal pavimento
≥ cm. 10 dalla sottofinestra o mensola
• Al fine di preservare gli impianti da processi di incrostazione e corrosione, che interessano radiatori, tubazioni e caldaie, la normativa UNI-CTI 8065 prevede il trattamento delle acque di riempimento degli impianti, senza distinzione fra alluminio, acciaio o ghisa.
• Fra i vari prodotti da additivare agli impianti in base alla succitata norma UNI, ne esiste uno specifico per l’alluminio, trattasi di una poliammina alifatica filmante in commercio con la denominazione Cillit-HS Combi (dosi consigliate: 1 litro ogni 200 litri di acqua circolante nell’impianto). È utile comunque controllare il Ph dell’acqua che deve essere preferibilmente tra 6,5 e 8.
• Si consiglia di installare su ciascun radiatore valvole di sfogo aria automatiche o manuali.
• Come misura precauzionale si eviti di chiudere completamente le valvole dei radiatori per facilitare lo sfogo di eventuali sovrappressioni. Qualora si voglia escludere una o più batterie dal circuito è opportuno montare su ciascuna batteria valvole aitomatiche di sfogo aria.

NOTE AGGIUNTIVE PER Ekos Plus
Importante: qualora il radiatore di alluminio EKOS PLUS venga collegato idraulicamente con gli attacchi in basso sui lati opposti è utile inserire un diaframma (art. 22) fra il primo e il secondo elemento. Tale accorgimento evita circolazioni anomale del fluido termico, garantendo così la massima resa del corpo scaldante. • I tappo e/o riduzioni (artt. 5 e 6) devono essere montati con guarnizioni O-Ring originali (art. 24). In alternativa si possono utilizzare i kit (artt. 44 e 47). • Nel caso di assemblaggio di più batterie devono essere utilizzati i Nipples 1” mm 30 (art. 23) e le guarnizioni O-Ring (art. 24).

**i valori della figura sotto sono espressi in cm**

DOWNLOAD
TABELLA RESE
CERTIFICATO DI RESA TERMICA EN-442
SCARICA PAGINA CATALOGO (FILE Ekos Depliant.pdf - 330 Kb)

Tutti i modelli prodotti dalla ditta Global sono omologati secondo le normative dei vari paesi nei quali vengono utilizzati.